MENU

Nuovo tetto in cristallo per Mercedes SLK

2 novembre 2010 • MARCHE, Mercedes

Caratteristiche inedite per l’hard-top ripiegabile della nuova Mercedes-Benz SLK: un esclusivo tetto in cristallo che può diventare trasparente o essere oscurato con la semplice pressione di un pulsante. Mercedes-Benz sarà la prima Casa automobilistica ad offrire, a richiesta su SLK, il tetto rigido ripiegabile Panorama con MAGIC SKY CONTROL. Questo innovativo hard-top passa dalla modalità trasparente a quella oscurata in pochi secondi e crea una particolare illuminazione ed un’atmosfera di benessere nell’abitacolo.  In modalità trasparente il tetto regala una sensazione di guida open-air anche nelle fredde giornate invernali mentre, in quella oscurata, assicura un’efficace e piacevole protezione dai raggi solari, abbassando la temperatura dell’abitacolo.  L’innovativo cristallo del tetto scherma più efficacemente i raggi solari rispetto ai convenzionali vetri atermici o alle tendine parasole. Se il caldo eccessivo non rende piacevole la guida open-air, gli occupanti della vettura grazie al MAGIC SKY CONTROL possono rimanere comodamente all’ombra del tetto; un altro importante contributo al benessere ed alla concentrazione del conducente. Questo accorgimento, inoltre, evita il surriscaldamento della vettura in sosta, una volta spenta l’alimentazione elettrica, infatti, il tetto commuta automaticamente in modalità oscurata. La tecnica del tetto utilizza le proprietà del condensatore a piastre: se si applica una tensione elettrica alla struttura in vetro, le particelle in essa contenute si orientano in modo tale che la luce possa passare attraverso il cristallo. Al contrario, se l’alimentazione di corrente viene interrotta, le particelle si dispongono in modo casuale, bloccando parzialmente il passaggio della luce ed oscurando così il vetro. La centralina di comando ed il trasformatore di corrente sono integrati nella parte anteriore del tetto, mentre l’interruttore si trova nel gruppo comandi sul tetto. Visione panoramica e trasparenza variabile, il tetto con MAGIC SKY CONTROL offre un’atmosfera di assoluto benessere nell’abitacolo. I raggi UV e infrarossi vengono efficacemente schermati anche nella modalità trasparente, in quella oscurata la temperatura in alcune parti dell’abitacolo scende anche di 10°C rispetto ai valori registrati con i tradizionali vetri atermici. Tra le prove di resistenza che i prototipi dotati di tetto in cristallo a trasparenza variabile hanno dovuto superare in varie parti del globo, figurano anche i duri test nella Death Valley statunitense, uno dei luoghi più caldi della terra. In questa valle, d’estate, sotto un sole implacabile si registrano spesso più di 50°C all’ombra. In queste condizioni, in uno dei tanti test svolti, gli ingegneri collaudatori hanno lasciato surriscaldare i prototipi di SLK con tetto trasparente per quattro ore intorno a mezzogiorno. Entrando nell’abitacolo e commutando il tetto nella modalità oscurata, i collaudatori hanno percepito immediatamente un sensibile sollievo, le immagini termiche dimostrano la diminuzione di temperatura. Le misurazioni effettuate con il cosiddetto piranometro ‘a stella’ hanno spiegato il motivo di questo fenomeno. Questo apparecchio misura l’intensità dell’irraggiamento solare. Con il tetto aperto, il carico di energia solare nel clima torrido della Death Valley equivale a 1000-1100 Watt per metro quadrato. Con il tetto in cristallo trasparente è sceso a 200 Watt, mentre con il MAGIC SKY CONTROL con vetro oscurato si è ridotto a 40-50 Watt: un ventesimo del livello originario. Il MAGIC SKY CONTROL rappresenta un vantaggio non solo per i passeggeri, ma anche per il climatizzatore che viene sollecitato meno e produce quindi minori emissioni di CO2. L’hard-top ripiegabile Panorama con MAGIC SKY CONTROL, sarà disponibile come equipaggiamento a richiesta ad un prezzo di circa 2.000 Euro.


Articoli che potrebbero interessarti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »