MENU

Peugeot 207

15 giugno 2007 • Peugeot

207-1.JPG

La Peugeot 207 ha un portamento agile, fluido, con una morfologia fatta di muscoli, le linee sono tese e nervose dando un’impressione di agilità e solidità. L’anteriore si presenta con uno sguardo da “predatore”, qualità caratterizzata soprattutto dall’assetto in presa diretta dall’asfalto, il posteriore si presenta compatto e massiccio caratterizzato dalla bombatura che la rende ancora più aggressiva. 207 si presenta con un tetto “Ciel” panoramico 207-6.JPGin cristallo oscurato. Il tetto è stato trattato termicamente per limitare il riscaldamento dell’abitacolo e agisce come un’incomparabile fonte di luce. Il tetto può essere oscurato grazie ad una tendina scorrevole. Passiamo alle motorizzazioni che ci offre Peugeot, possiamo scegliere tra 4 motorizzazioni a benzina e 3 diesel. I motori benzina montati su 207 sono: il 1400cc 8 valvole da 75 cv, il 1400cc 16 valvole da 90 cv, il 1600cc 16 valvole da 110 cv e in fine 207-4.JPGcon il 1600cc turbo da 150cv. Ora vediamo le tre motorizzazioni diesel, partiamo dal 1400cc da 70 cv piccolo, silenzioso ma scattante, un 1600cc 16 valvole da 90 cv e in fine un 1600cc 16 207-5.JPGvalvole da 110cv con filtro attivo  anti-particolato, motore soddisfacente nel suo piccolo e con la caratteristica che inquina di meno. Ma adesso passiamo al suo interno, la 207 ha un interno completo ma nello stesso momento semplice da utilizzare, adatto per qualsiasi tipo di persona, da quella più esperta a quella meno, si presenta anche con sedili comodi, impostati quasi come se fossero fatti su 207-3.JPGmisura. Peugeot con 207 vuole che il cliente si possa muovere in totale libertà e comodità, installando accessori utili come i comandi al volante e il  climatizzatore bi-zona.

 

 

 

 


Articoli che potrebbero interessarti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »